top of page
  • Marco Repetto da Roma

Novità del Natale 2022


In queste ore ci troviamo tutti ad "augurare": a chi incontriamo, a chi ci è vicino, a chi amiamo.


Auguriamo con sorrisi sinceri e raggianti.


In queste ore ci torna chiaro che "condividere" da piacere, riflette sugli altri un'immagine di noi che ci piace tantissimo. 

Ci dà e da Gioia.


Ecco il Natale, succede anche quest'anno, le device si riempiono di immagini, suoni, frasi a tema, le vie si illuminano, le melodie si alzano da ogni angolo, tutto ci prepara ad amare. Curiamo le nostre case con dettagli amorevoli, i nostri luoghi di lavoro si aprono a messaggi augurali.


Anche quest'anno questi sono i gironi in cui tutto è rivolto verso …e ancora ci ricordiamo che "condividere" soddisfa un bisogno importante per noi.


In questi giorni ci distraiamo da noi, da ciò che ci piace ma anche da ciò che non ci piace e che dà sofferenza.


In questi giorni dalla corsa frenetica dei preparativi cominciamo a pensare come rendere gioia, come "regalare" e meravigliosamente smettiamo di riflettere, di piegarci su noi stessi e ci stendiamo.  Propendiamo, inondiamo a chi abbiamo intorno, felicità. 


Questi giorni dell'anno sono ancora qui, rinnovati, per farci innamorare, per ricordare che per essere più felici dobbiamo condividere la felicità altrui. 


Anche quest'anno la novità è la cosa più vecchia che ci sia la gioia del Natale. 


Ora per essere "nuovi", "rinati" non ci resta che restare aggrappati,  con forza, più possibile, con determinazione a questa vecchia amorevolezza Natalizia e rendere la novità quotidiana, giornaliera,  mantenerla in movimento e viva come il mare, rendere il Buon Natale il fluido vitale in cui nascere ogni giorno.


L'augurio che voglio fare, ora che siamo "rinati" manteniamici nella gioventù della gioia condivisa.


Buon Natale.





60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page